Message Sent

Your secure message was sent successfully

OK

VILLA REQUEST FORM

Please fill in this form and our team will contact and assist you within the day!

* required field

or

MY DATES ARE FLEXIBLE

How did you hear about us?

Alternatively, please call our Reservation Team directly at +30 1234567891 or email us at [email protected]

YACHT CHARTER REQUEST FORM

Please fill in this form and our team will contact and assist you within the day!

* required field

or

MY DATES ARE FLEXIBLE

How did you hear about us?

Alternatively, please call our Reservation Team directly at +30 1234567891 or email us at [email protected]

A NOMAD 2019 IL DESIGN DA COLLEZIONE È ENTRATO IN UNO DEI PALAZZI PIÙ BELLI DI VENEZIA

published on 10/09/2019

share this page

Le migliori gallerie internazionali a Palazzo Soranzo Van Axel con progetti speciali ad hoc e chicche da scoprire

 

Nomad 2019, evento itinerante di design e arte contemporanea da collezione, è giunto a Venezia, in concomitanza con il Festival del Cinema e la Glass Week, per un fine settimana in Laguna più mondano e di culturale che mai. 

Dopo il debutto a Monaco in Costa Azzurra nel 2017 e due edizioni invernali tra le montagne e i panorami innevati di St. Moritz, i fondatori Giorgio Pace e Nicolas Bellavance-Lecompte hanno scelto Venezia per rinnovare il loro appuntamento con gallerie, designer e collezionisti da tutto il mondo (si è tenuto dal 5 all'8 settembre). 

Come da consuetudine per Nomad, la location è d’eccezione: siamo a Palazzo Soranzo Van Axel, edificio gotico di fine '400 che si affaccia sui canali di Cannaregio, un tempo residenza di mercanti fiamminghi di tessuti e più volte passato di proprietà, da Van Axel a Venier.

Decori e bassorilievi bizantini, cortili, un susseguirsi di terrazze, scorci e ambienti: il palazzo diventa il palcoscenico di una svariata ricca di selezione di proposte e nomi, con la novità per Nomad della gioielleria. 

Tra gallerie, progetti speciali e partner, i partecipanti sono più di 25, tra i quali: Angela Weber Möbel da Zurigo, Carwan Gallery di Beirut, Galleri Format di Oslo, Wonderglass con India Mahdavi, Victoria Miro da Londra, Nilufar da Milano…

In un mosaico di storico e contemporaneo, Maestri Italiani come Alessandro Mendini e Branzi e la nuova guardia italiana come Zanellato/Bortotto e Simone Crestani, presentiamo qui una rosa di gallerie e opere proposte.

 

READ FULL ARTICLE HERE

Related Works

Related Designers